La salute in pillole

Il Botulino

Il Botulino

di Nicolina Leone - Tossina botulinica, batterio Clostridium, botulino esso è un elemento conosciuto con i nomi più disparati e largamente usato in ambito di cosmesi e chirurgia estetica, nonostante rappresenti uno dei veleni più nocivi per gli esseri umani.

Come si utilizza

Le rughe sono un problema col quale alla fine tutte le donne (anche gli uomini) dovranno avere a che fare, e l'avanzare dell'età rende necessario ricorrere ad un aiuto esterno se si vuole preservare un aspetto giovanile e tonico del tessuto cutaneo, soprattutto sul viso.

Ed è così che il Botox, o ancor meglio botulino, diventa uno dei principali alleati nel trattamento delle rughe e ripresa di elasticità da parte della pelle.

La soluzione utilizzata in ambito medico è ovviamente modificata con il fine di non risultare nociva per i pazienti, che possono usufruire di una miscela che offre effetti garantiti e non dannosi.

Se da una parte il trattamento propone risultati duraturi a medio lungo termine, è comunque da considerare che nulla è eterno e quindi la procedura è ripetibile negli anni e di facile accesso.

Le rughe sono una diretta conseguenza dei movimenti facciali, che tendono i muscoli con ripetute contrazioni del tessuto connettivo. L'effetto principale del botulino è proprio quello di rendere tali attività più dilatate nel tempo, allentando la pressione sui singoli punti critici e fornendo un rallentamento in via generale per ogni muscolo coinvolto nell'espressività.

Rughe frontali e non, oltre che naturalmente anche le sopracciglia dislocate (tendenzialmente rivolte verso il basso come evidente segno d’invecchiamento) sono le cause principali che conducono a un intervento che prevede iniezioni sottocutanee di botulino.

Nasce il micro-intervento che è definito col nome di filler, e che consiste in un programma di ringiovanimento e di ritrovata elasticità del tessuto cutaneo e relativi muscoli: uno dei grandi vantaggi di questa soluzione, e del relativo processo di iniezione, è quello di non presentare periodo di convalescenza con relative fasciature, medicazioni ed affini: vi sono indicazioni generali per quel che riguarda le prime ore successive al proprio intervento, ma nulla di particolarmente allarmante.

Sebbene siano stati registrati alcuni casi di nausea indotta ed emicrania, non è provato che le iniezioni di Botox siano complici di una serie di controindicazioni mirate: a tale proposito, è possibile considerare il filler come una soluzione davvero priva di rischi e adatta a chi desidera un approccio leggero con la chirurgia estetica, che non coinvolga interventi invasivi come accade con la liposuzione?

Nonostante tutte le rassicurazioni che possono dare il dermatologo o il chirurgo sarà bene avere qualche informazione in più prima di avventurarsi in questo tipo d’intervento, che come dimostrano le riviste di gossip, a volte crea risultati grotteschi.

Probabili effetti collaterali

  • Problemi di deglutizione
  • Problemi respirazione
  • Problemi nella dizione
  • Diffusione degli effetti della tossina
  • Debolezza muscolare
  • Visione doppia
  • Visione offuscata
  • Perdita della voce
  • Vertigini e svenimenti
  • Prurito
  • Rash
  • Asma
  • Perdita di controllo della vescica

 

Questi alcuni dei possibili effetti collaterali. Inoltre laddove il trattamento fosse ripetuto occorre fare molta attenzione alle dosi e all’inserimento delle stesse, onde evitare l’effetto palloncino.

Se state programmando una gravidanza o siete già in quello stato evitate accuratamente di fornire la tossina al feto.

Per ciò che riguarda tutti gli effetti sia positivi sia negativi il tutto è esteso anche alla popolazione maschile.

 



...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
Contatti   |    Archivio   |    Termini e condizioni   |     © Copyright 2017 lasaluteinpillole.it - supplemento alla rivista www.studiocataldi.it
...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................