La salute in pillole

Colite

La colite consiste in una infiammazione della parte terminale dell'itestino (il colon) che può dipendere da diversi fattori. Le forme più comuni di colite sono la colite dissenterica, la colite ulcerosa e la colite spastica (sindrome del colon irritabile).
La colite dissenterica (detta anche più comunemente dissenteria) deriva generalmente da un'infezione batterica ed è collegata all'asunzione di cibi o bevande contaminate. La terapia contro questo tipo di colite prevede l'assunzione di farmaci oltre che degli idonei interventi di reidratazione.
La colite ulcerosa è una patologia che assume un andamento cronico e che copisce la e lo strato sottostante la mucosa Si ipotizza che le cause della colite ulcerosa siano da ricondursi a batteri o a fattori psicoligici (stress) o infine ad una disfunzione del sistema immunitario. Questo tipo di colite può dare luogo a diverse complicazioni che nelle forme più gravi possono portare al sanguinamento dal retto e ad un indebolimento dell'organismo. In certi casi si possono verificare anche anoressia e perforazioni intestinali. Il pericolo più grave è la degenerazione in un tumore del colon.
La colite spastica è la forma più diffusa di colite che sembra sia legata prevalentemente a fattori di stress. La terapia della colite spastica prevede l'impiego di antispastici, ansiolitici (o antidepressivi) e antistaminici.


...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
Contatti   |    Archivio   |    Termini e condizioni   |     © Copyright 2017 lasaluteinpillole.it - supplemento alla rivista www.studiocataldi.it
...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................