La salute in pillole

IL MEDICO, UNA PROFESSIONE A RISCHIO PER DIPENDENZA DA ALCOL, DROGHE E PSICOFARMACI

   
diventa fan
07 nov. (Laura Tirloni)









Di Laura Tirloni


L'Ordine dei medici ha varato un programma per intervenire sulle varie forme di dipendenza che si riscontrano tra il personale sanitario. Sono infatti più di mille i medici che, solo a Torino, devono disintossicarsi da alcool, cocaina, smart drugs, psicofarmaci e gioco d'azzardo.


In ospedale, le droghe circolano, e i medici sono una categoria particolarmente a rischio, e le donne in particolare, a causa del superlavoro, della professione che richiede massima resa e che implica un forte impatto emotivo, per il costante contatto con persone malate. Pensiamo alle maratone in sala operatoria, agli oncologi a stretto contatto con le realtà terminali, alle dieci-dodici ore consecutive di lavoro.



Da uno studio italiano (Dianova International) emergerebbe, infatti, che forme di dipendenza e burn-out (sindrome degli “scoppiati”) colpiscono oltre il 10 per cento dei medici, circa 43mila sanitari su un totale di 370 mila, che le vivono per lo più in silenzio e con vergogna, per i possibili danni che tali condotte potrebbero produrre nel rapporto con i pazienti e l'azienda.



Il progetto pilota dell'Ordine dei medici di Torino è pronto e si chiama “Helper”, prima realtà in Italia e seconda in Europa. Prevede un programma terapeutico in ambito ambulatoriale, semi-residenziale e residenziale, rivolto ai medici e a tutto il personale sanitario colpito da varie forme di dipendenza patologica, disturbi del comportamento e burn-out.



Esiste già la struttura che ospiterà il personale in cura: una villa donata alla Città della Salute, che l’ha messa a disposizione per questo progetto.



Speriamo che sia il primo di altri progetti a venire.











...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
Contatti   |    Archivio   |    Termini e condizioni   |     © Copyright 2016 lasaluteinpillole.it - supplemento alla rivista www.studiocataldi.it
...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................