La salute in pillole

NOTTI INSONNIA PER COLPA DELLA NICTURIA, OSSIA IL BISOGNO DI URINARE SPESSO

   
diventa fan
11 apr. (Laura Tirloni)








Di Laura Tirloni


Una recente ricerca mette in luce la possibile correlazione tra eccessiva assunzione di sale nella dieta e la nicturia, ossia il bisogno di urinare spesso la notte.



Vi succede di alzarvi la mattina e sentirvi già stanchi per via dei frequenti risvegli notturni legati ad un problema di frequente minzione notturna?



Molto diffuso tra gli over-60, non è tuttavia raro riscontrare lo stesso problema tra i più giovani e per tutti ciò comporta una spiacevole frammentazione del sonno, con conseguenze sullo stato generale di salute.



Escludendo l'assenza di cause patologiche accertate (infezioni alle vie urinarie, diabete, prostatiti, presenza di fibromi che esercitano una pressione sulla vescica, tumori) e anche non patologiche (gravidanza, menopausa o assunzione di farmaci come i diuretici), una probabile causa di nicturia sembra essere stata identificata da un gruppo di ricercatori della Nagasaki University, che hanno ricondotto il disturbo ad una eccessiva assunzione di sale con la dieta.



Lo studio è stato condotto su un gruppo di 321 persone, divise in due gruppi. Al primo gruppo è stato prescritto di ridurre il consumo quotidiano di sale del 25%, per 12 settimane, al termine delle quali il numero di risvegli notturni dei soggetti in esame è diminuito in media da 2,3 a 1,4 volte per notte.



Al secondo gruppo di controllo, è stato invece richiesto di aumentare l'assunzione di sale di circa l'11%, dopodiché è emerso che il numero di levate notturne è aumentato in media da 2,3 a 2,7 volte.



L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) indica in meno di 5 grammi la quantità di sale raccomandata nell'alimentazione al giorno.




E' utile sottolineare che il sale viene eliminato per lo più attraverso l'urina e che in generale i cibi più salati inducono ad assumere maggiori quantità di liquidi e di conseguenza, ad urinare più spesso.



Secondo i ricercatori, un semplice aggiustamento della dieta favorirebbe senza dubbio un miglior stato di benessere generale, primo fra tutti quello di godere di un miglior riposo notturno.







ass="libg_col_left">Carie dentaria
Notiziari
-->
...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
Contatti   |    Archivio   |    Termini e condizioni   |     © Copyright 2017 lasaluteinpillole.it - supplemento alla rivista www.studiocataldi.it
...........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................